Cosa - UCITECNICI

Vai ai contenuti

Menu principale:

Ucitecnici

  

 



L'UCITecnici
è, fra le Unioni professionali cattoliche promosse nel dopoguerra dall'allora Movimento Laureati di Azione Cattolica - MLAC (ora divenuto Movimento Ecclesiale di impegno culturale - MEIC) quella che si occupa delle professioni tecniche (Agronomi, Architetti, Biologi, Chimici, Commercialisti, Fisici, Geologi, Geometri, Dirigenti di azienda pubblici e privati, Ingegneri, Matematici, Naturalisti, Periti Agronomi, Periti Industriali, Ragionieri, Ricercatori Scientifici, Statistici, Urbanisti).


L'UCITecnici ha avuto riconosciuto dall'Autorità Ecclesiastica il suo Statuto nel 1951 e perciò fa parte della Consulta Generale dell’Apostolato dei Laici (ora Consulta Nazionale delle Aggregazioni laicali – CNAL)



L'UCITecnici si articola in sei  Rami:

- Ingegneri
- Architetti
- Agronomi
- Economisti
- Ricercatori Scientifici
- Dirigenti d'Azienda


Organigramma


PRESIDENTE:
prof. ing. Pietro Samperi

COMITATO CENTRALE:
prof. arch. Sandro Benedetti (vicepresidente vicario)
ing. Donato Caiulo (vice presid. naz. – presid. sez. reg. Brindisi)
arch. Annalisa Ciarcelluti (presid. sez. reg. Roma)
prof. Francesco Nuvoli (vice pres. naz. – presid. sez. reg. Sassari)
arch. Giuliana Quattrone (vice presid. naz. – presid. sez. reg. Reggio Calabria)
arch. Salvatore Fallica (segretario naz. – tesoriere)
arch. Bartolomeo Azzaro
ing. Cesare Bifano
dott. Lelio Bernardi
prof. Arch. Tommaso Scalesse

CONSULENTI TEOLOGICI:
Mons. Ottavio Petroni
P. Enrico De Cillis, o.p. (emerito)

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu